LEO VALLI

Un punto fermo nello staff della Canzoneria. Nel senso che lo metti in una posizione e lo ritrovi li anche dopo due settimane. Istrionico cabarettista, camaleonte dalle molteplici trasformazioni artistiche, è capace di imitare chiunque e qualunque cosa, come il Barbapapà (del quale, tra l'altro, ha ereditato anche le sembianze). La sera, ad esempio, la parte della sua famiglia che non trova posto a sedere davanti alla tv, si accomoda su di lui, il quale, sdraiato sul pavimento, imita un divano a tre piazze. E lo fa con tale abilità che una volta, durante un trasloco, è stato caricato su un camion con i mobili del suo soggiorno.
Un comico del genere non poteva mancare nello staff della Canzoneria. C'è entrato di diritto. Nel senso che abbiamo dovuto alzarlo in tre e spingerlo dentro diritto, cioè orizzontalmente, come un ariete sfonda porte, perché in piedi non ci passava.

Indietro Avanti
Copyright  ©La Canzoneria. All rights reserved.